Fertilizzanti

I Fertilizzanti incrementano la produttività dei suoli apportando Macroelementi ( Azoto, Fosforo, Potassio ) Mesoelementi ( Calcio ) e Microelementi ( Magnesio, Ferro, Zinco, Boro, Manganese, Molibdeno etc.), si presentano allo stato solido o liquido e possono essere di origine naturale o chimico-minerale.
I fertilizzanti sono spesso complessi in quanto contengono più sostanze chimiche in modo da apportare una gamma di nutrienti più ricca, da qui la distinzione tra concimi semplici, binari e ternari. Questi ultimi sono chiamati N P K e identificati in etichetta da una serie di numeri ( es. 12 – 12 -17 ) di cui il primo numero esprime la quantità di Azoto contenuto, il secondo la Quantità di Fosforo. il terzo la quantità di Potassio.